Essere felici è la cosa più importante!Le cose che Sagan ci ha insegnato
05 Jul

Essere felici è la cosa più importante!Le cose che Sagan ci ha insegnato

Se chiedi agli amici che non guidano i più grandi ciclisti di tutti i tempi, solo pochi diranno Eddie Murks, Miguel Anduran o Christopher Vroom. Ma la maggior parte della gente pensa a Peter Sagan, anche al di fuori del cerchio, è il più famoso star driver. Ciò che segue è qualcosa che qualsiasi conducente può imparare da lui.

A differenza di altri piloti, anche durante la difficile salita nel Tour de France, Sagan non ha mai disturbato i fan che hanno acquistato la completo ciclismo per i loro autografi. Dopo esserti avvicinato alla seconda, terza o quarta elementare, riesci a malapena a vedere la sua delusione. Anche se qualcosa va storto, Sagan dirà che ci sono cose più importanti nella sua vita di quelle che ha perso qualche secondo sul campo. Sagan mette sempre al primo posto le "persone", il che gli è valso migliaia di fan in tutto il mondo.

Lo scorso autunno, quando la conferenza Gia Italia del 2020 è stata inaugurata a Milano, Sagan ha confermato che avrebbe indossato la maglie ciclismo Giro d`Italia Gia Italia per la prima volta per partecipare al concorso. "Mi vedrai lì", disse allora, sperando di sfruttare il vantaggio tra Gianyi e Gianfa. Ma poi la nuova epidemia di corona ha colpito e distrutto tutti i piani. Quando l'epidemia fu revocata e fu annunciato il nuovo piano di gioco, il tempo tra il Tour de France e il Tour de Italy era di 12 giorni. Inoltre, Gianyi si scontrò anche con i Classici. Può essere facile per Sagan perdonare se stesso e chiedere scusa all'italiano, ma non lo ha fatto. Pertanto, questa sarà la sua prima assenza dai Classici dal 2009, ma vedremo che ha partecipato alle 42 tappe del Tour de France e del Tour de France in soli 58 giorni.

Potresti essere interessato ai prodotti qui sotto