Il team Movistar soffre di fuga di cervelli
04 Oct

Il team Movistar soffre di fuga di cervelli

Per una squadra di ciclismo, i ciclisti sono la loro più grande risorsa. Pertanto, mantenere i ciclisti competenti è il compito principale dei proprietari della squadra di ciclismo. Ma ora il team Movistar soffre di fuga di cervelli. Alcuni giorni fa, Andrey Amador ha lasciato la squadra e ha indossato la maglie ciclismo Team Sky.

Amador ha avuto prestazioni eccellenti nelle tre principali gare di ciclismo professionistiche europee. E ha vinto la maglie ciclismo Giro d`Italia 2016. Quindi la sua partenza è una perdita enorme per il team Movistar. A peggiorare le cose, Amador non è l'unico ciclista a lasciare la squadra quest'anno. Ad agosto, Mikel Landa è partita e si è unita al team del Bahrain Merida. A settembre, Nairo Quintana è partito e si è unito al Team Arkea-Samsic. Allora perché così tanti ciclisti hanno lasciato la squadra?

Il motivo è che il loro capo, Eusebio Unzue, ha rotto con il loro agente, Giuseppe Acquadro. Acquadro era così arrabbiato con Unzue che lanciò una campagna di ritorsione: avrebbe fatto del suo meglio per catturare ciclisti famosi dal team Movistar.

Potresti essere interessato ai prodotti qui sotto